3,2 milioni di euro di finanziamenti per i piani di sviluppo di Grom

ape di Grom

la nuova Ape mobile di Grom

Riparte il piano di sviluppo di Grom (la catena di gelaterie nata a Torino nel 2003 che oggi conta 58 punti vendita) grazie al finanziamento di 3,2 milioni garantiti da SACE , gruppo assicurativo finanziario attivo nell’export-credit.“SACE ha garantito € 3,2 milioni di finanziamenti per sostenere i piani di crescita in Italia e all’estero di Grom, società torinese tra le più affermate nella produzione di gelato artigianale.
I finanziamenti sono destinati all’apertura di nuovi punti vendita, al rinnovo di macchinari e alla ristrutturazione di alcuni locali commerciali.
Inaugurata nel 2003 a Torino la prima gelateria, Grom si è affermata in Italia e nel mondo grazie a una ricerca costante e rigorosa di ingredienti di prima qualità provenienti dai migliori consorzi d’Italia e dall’azienda agricola Mura Mura di proprietà della società. Oggi Grom conta 58 punti vendita in Italia e all’estero (Malibu, New York, Osaka, Parigi e Tokyo).
Le operazioni concluse con Grom confermano l’impegno di SACE nel facilitare l’accesso al credito delle Pmi italiane per sostenere investimenti produttivi e la loro crescita sui mercati internazionali.”

il cart di Grom a Central Park (New York)

Piani di espansione che da quando hanno visto l’ingresso di Illy con il 5% del capitale nella società, hanno visto Grom aprire solo due nuovi punti vendita, a Milano in piazza Argentina e a Sottomarina di Chioggia.
A queste si aggiungono il chiosco mobile installato sulla Fifth Avenue lungo Central Park a New York, il temporary store presso le spiagge di Parigi (Paris Plages, sul quai de la Loire) che dal 2002 allietano l’estate della capitale d’oltralpe, e la nuova Ape gelato intravista su facebook, destinata al mercato francofono.

[ fonte firstonline.info / foto facebook.com/vs.speciali facebook/gromgelati  ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *