Gelato al supermercato in nuovi formati: metà formato al doppio del prezzo

barattolino sammontanaA prima vista sembra che il gelato al supermercato punti a raggiungere il consumatore abituale delle gelaterie artigianali, proponendo coppette da una grammatura monoporzione più facile da consumare, ma rimanendo sempre abbondante per una sola persona.
Con i nuovi formati da 210 grammi Algida (con il marchio Carte d’Or, peraltro oggetto di una campagna di rilancio) e Sammontana dimezzano in pratica l’usuale contenitore che si è sempre trovato nei freezer della grande distribuzione ( ribattezzato dall’azienda toscana con invidiabile bravura e fortuna barattolone) passando dal tipico mezzo kilo (500 grammi) al più semplice 210 grammi.
L’abile strategia di marketing (casualmente ripresa da entrambe le aziende)  stupisce soprattutto per il prezzo della coppetta stessa che raddoppia se paragonato a quella del formato finora venduto. Ad esempio il barattolino della Sammontana raggiunge e supera i 9 €/kg. contro i 4 e mezzo €/kg. circa del barattolone.
Un tentativo di avvicinarsi ai prezzi normalmente praticati  nelle gelaterie d’asporto per quanato riguarda il gelato sfuso, puntando sulla facile assimilazione mentale che un consumatore disattento può fare con il costo di un normale scodellino?

[fonte e foto www.ilfattoalimentare.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *