Primi dati sul raccolto 2013 delle Nocciole nel Cuneese

raccolta nocciole igp piemonte

raccolta nocciole igp piemonteCominciano ad essere diffusi i primi dati sull’andamento della raccolta delle nocciole nell’autunno 2013 nella provincia di Cuneo, resa influenzata dal maltempo, ma di buona qualità.

I dati sono già incoraggianti, dato che a fronte di una quantità minore rispetto allo scorso anno, intorno al meno 25%, si prospetta un’annata con una buona qualità finale, confermata dalle prime sgusciature che hanno evidenziato ottimi calibri delle nocciole.
I numeri forniti da Antonio Marino responsabile corilicolo della Confagricoltura di Cuneo sono ovviamente parziali, perchè dovranno essere sommati ai dati delle seconde raccolte che ancora mancano.
Raccolta, che partita con 15 giorni di ritardi, risente delle bizze provocate dal maltempo estivo, dato che i  ‘ temporali di fine agosto hanno creato seri danni soprattutto nell’areale di Cossano Belbo, zona Scorrone, dove in poche ore si sono abbattuti con violenza circa 100 mm di acqua che hanno trascinato i frutti caduti a terra nei fossati, rovinato il letto di raccolta e costretto gli agricoltori a ripristinare in brevissimo tempo le strade di accesso ai fondi.

Ovviamente i coltivatori sperano che il gran lavoro necessario ad ovviare ad una maggiore umidità del frutto di questa stagione, unita ai sempre più maggiori danni provocati dagli ungulati alle piante, possa trovare riscontro in un adeguato e congruo prezzo di vendita.

[fonte www.targatocn.it ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *